Chi è il più grande pilota di Formula 1 di sempre? E’ una delle più classiche domande che ci si pone ogni volta che si pensa a questo sport, e ora grazie allo studio condotto dal Dr. Andrew Bell e al suo team dell’Università di Sheffield, abbiamo una risposta definitiva.

Il dottor Bell ha preso in considerazione, insieme ai suoi ricercatori, dei dati che hanno messo in evidenza, tra le altre cose, la qualità della squadra al momento della competizione, le prestazioni del guidatore in confronto al compagno di team e la competitività della gara. Dopo un attento esame, hanno scoperto che il più grande pilota di Formula 1 mai esistito Juan Manuel Fangio, argentino e 5 volte vincitore del titolo di pilota.

Secondo lo studio dell’Università, i 10 piloti di F1 più forti della storia di questo sport sono:

  1. Juan Manuel Fangio

  2. Alain Prost

  3. Michael Schumacher (non viene considerato il suo rientro in Mercedes tra il 2010 e il 2012, che lo porterebbe in basso fino all’ottavo posto della classifica)

  4. Jim Clark

  5. Ayrton Senna

  6. Fernando Alonso

  7. Nelson Piquet

  8. Jackie Stewart

  9. Emerson Fittipaldi

  10. Sebastian Vettel

Christian Fittipaldi, nipote di Emerson (che ha vinto 2 titoli mondiali), trova al 11° posto in classifica nonostante una carriera non proprio da primo della classe. Secondo lo studio, Fittipaldi ha superato in maniera costante i suoi compagni di squadra e non ha mai vinto solo perché non ha mai corso in un team realmente valido.

Naturalmente, questo modello non può dire che Cristian Fittipaldi avrebbe potuto vincere dei campionati se fosse riuscito a correre per una squadra migliore, ma i risultati suggeriscono che ci sono delle interessanti opportunità.

All’altra estremità della scala troviamo Niki Lauda, 3 volte campione di F1, che ha collezionato 25 vittorie e si trova al 9° posto nella classifica dei vincitori della storia del “circo”; Lauda è stato battuto, nella classifica dei migliori piloti di Formula 1 di sempre, da piloti come Heinz-Harald Frentzen, Nick Heidfeld e Clay Regazzoni.

Tra chi è ancora in attività troviamo Lewis Hamilton al 12° posto, Daniel Ricciardo al 32° e Nico Rosberg al 49°.

Unico italiano nella top 50 è Luigi Fagioli, che corse all’inizio degli anni ’50 con l’Alfa Romeo.